APPROFONDIMENTI IN TEMA DI APPALTI E CONTRATTI PUBBLICI E AL RELATIVO CONTENZIOSO


CAPACITÀ DI GESTIRE E ORGANIZZARE BANCHE DATI, ANCHE IN CONSIDERAZIONE DEI LIMITI E DELLE OPPORTUNITÀ NORMATIVE (CODICE DEGLI APPALTI).

Tipo Corso: Corso INPS - VALORE PA
Anno Accademico: 2019-2020
Città: Reggio Calabria

I corsi seguiranno un approccio teorico-pratico. Alla trattazione teorica dei vari argomenti saranno accompagnate esercitazioni pratiche volte al rafforzamento delle nozioni acquisite dai partecipanti e orientate alla loro diretta utilizzabilità, anche mediante il ricorso a casi aziendali.

 Il corso ammonta complessivamente a 60 ore, le quali saranno suddivise in 12 giornate da 5 ore ciascuna, a partire dal 4 febbraio 2020 al 31 maggio 2020 (con eventuali recuperi fino al 30 giugno 2020).L’orario sarà fissato in modo dettagliato, anche sulla base delle esigenze dei discenti, e pubblicato sul sito mhs.unirc.it nella pagina dedicata al corso. L’università si impegna ad osservare quanto previsto dall’avviso di selezione e ricerca. L’università si impegna a comunicare alla Direzione Regionale eventuale provvedimenti di esclusione adottati nei confronti degli ammessi ai corsi di formazione, o eventuali ritiri anticipati.


Argomenti del Corso


Analisi della disciplina di diritto amministrativo a tutela della trasparenza e della regolarità dell’attività svolta dai pubblici funzionari prima, durante e dopo le procedure per l’aggiudicazione di appalti pubblici.
IL RUP. - La gestione operativa delle procedure di aggiudicazione. - Le Linee Guida ANAC. - Il bandotipo ANAC N. 1/2017. - La redazione del disciplinare di gara, con particolare riferimento al costo della manodopera. - Applicazione pratica del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa. – Le procedure sotto-soglia.
Il c.d. “soccorso istruttorio” alla luce dell’evoluzione giurisprudenziale. - Partenariato Pubblico Privato e Project Financing. Il contesto, la disciplina, la giurisprudenza, la finanza e la contabilizzazione. - Le cause di esclusione dalle gare in base alla giurisprudenza. - L’indicazione, nelle offerte, degli oneri per la sicurezza: l’evoluzione normativa e giurisprudenziale.
Eventi risolutivi delle vicende contrattuali. In particolare, la prospettiva della Stazione appaltante.
Questioni relative al risarcimento del danno da mancata aggiudicazione. La risoluzione delle controversie derivanti dalle procedure di affidamento. - Il c.d. “rito appalti”. - In particolare, fase cautelare e giudizio di merito. - Rapporti tra ricorso principale e ricorso incidentale. - Rimedi alternativi al ricorso giurisdizionale. - Accordo bonario. - Transazione.
Arbitrato. - Definizione stragiudiziale delle controversie da parte di ANAC
7. Analisi delle misure penali ed amministrative previste dal d. lgs. n. 159/2011 (c.d. Codice Antimafia) a prevenzione dell’infiltrazione della criminalità organizzata nelle procedure per l’aggiudicazione di appalti pubblici (misure interdittive antimafia).
Analisi delle disposizioni del d.l. n. 90/2014 volte a rafforzare i poteri del Presidente dell’ANAC in materia di gestione degli appalti pubblici.
Analisi delle disposizioni del d. lgs. n. 231/2001 che prevedono sanzioni interdittive per le imprese a cui vantaggio siano stati commessi reati.
Analisi dei problemi giuridici in ordine alla sanzione interdittiva del divieto di contrattare con la p.a. prevista dal d.lgs. n. 231/2001 per le imprese a cui vantaggio siano stati commessi una serie di reati gravi

I Docenti di questo corso